Schede Verticali

Complessivo: 
4
Atmosfera: 
4
Cibo: 
4
Prezzo: 
2
Qualità/$$$: 
4

Il ristorante Alfredo alla Scrofa Domenica 1 Settembre ha compiuto 106 anni. E’ stato infatti fondato il primo Settembre 1907. Per festeggiare l’evento i proprietari hanno deciso di applicare diversi omaggi e sconti ai clienti per l’intera giornata.

Il ristorante è ubicato nel pieno centro storico di Roma, in via della Scrofa, nel rione Campo Marzio.

Il locale, che dispone di tre sale di diversa grandezza per un totale di 160 coperti, è classico ed elegante, vecchio stile, con le pareti in legno, alle quali sono appese numerose foto di personaggi famosi, soprattutto dello spettacolo, che hanno varcato la soglia del ristorante.

Il servizio è professionale e cortese, come è giusto che sia in un locale di questo livello.

Il menù è molto ampio e vario, si va dai classici della cucina romana ed italiana a piatti più elaborati ed originali, sia di carne che di pesce. Presenti anche alcuni menù stagionali.

Tra gli antipasti ottima la mozzarella di bufala e molto soddisfacente il vitello tonnato, davvero ben presentato, come del resto anche gli altri piatti.

Tra i primi, spiccano senza alcun dubbio le fettuccine Alfredo (nate proprio in questo locale), che sono fatte con 50 grammi di burro, 40 grammi di parmigiano ed acqua di cottura. Il tutto viene sapientemente mantecato davanti al cliente. Il risultato è un piatto estremamente gustoso ed ipercalorico, vista anche la porzione molto generosa, che da sola può costituire una cena. Queste fettuccine sono famose in tutto il mondo, tanto che ci sono molte persone che dall’estero vengono in questo locale appositamente per assaggiarle e molti anni orsono Mary Pickford e Douglas Fairbanks donarono ad Alfredo le famose posate d’oro, divenute simbolo del ristorante.

Tra i dolci il cavallo di battaglia è rappresentato dal tiramisù classico, servito a trancio in una giusta porzione.

Fornita la cantina.

I prezzi sono indubbiamente elevati, a cominciare dalle storiche fettuccine, però considerando che si tratta di un locale esistente da più di un secolo, la qualità del cibo e del servizio, senza dimenticare l’ubicazione, non ci si può lamentare più di tanto.

 

L'album fotografico lo trovate al link:

http://www.diariodelgusto.it/content/foto-album-ristorante-alfredo-alla-scrofa-dove-%C3%A8-nato-il-mito-delle-fettuccine-alfredo

1 comment

Default avatar
Ines Di Lelio
Gio, 09/26/2013 - 14:14

LA STORIA DI ALFREDO DI LELIO E DELLE SUE “FETTUCCINE ALL’ALFREDO” NOTE IN TUTTO IL MONDO – LA TRADIZIONE FAMILIARE CONTINUA PRESSO IL RISTORANTE “IL VERO ALFREDO” DI PIAZZA AUGUSTO IMPERATORE A ROMA
Con riferimento al Vostro articolo che cita mio nonno Alfredo Di Lelio, creatore delle “fettuccine all’Alfredo”, ho il piacere di raccontarVi in breve la sua storia.
Alfredo Di Lelio aprì il ristorante “Alfredo” nel 1914 in un locale nel centro di Roma (via della Scrofa), dopo aver lasciato il suo primo ristorante condotto con la madre Angelina a Piazza Rosa in cui furono inventate nel 1908 le note “fettuccine” dedicate da Alfredo a sua moglie Ines (Piazza Rosa è scomparsa nel 1910 a seguito della costruzione della Galleria Colonna/Sordi).
Nel 1943, durante la guerra, Di Lelio cedette detto locale a terzi estranei alla sua famiglia.
Nel 1950 Alfredo Di Lelio decise di riaprire con il figlio Armando il suo ristorante a Piazza Augusto Imperatore n.30 “Il Vero Alfredo”, alla cui fama nel mondo ha fortemente contribuito il nipote Alfredo e che oggi è mia cura gestire.
Le fettuccine sono servite con le famose “posate d’oro” (forchetta e cucchiaio d’oro) regalate nel 1927 ad Alfredo dai due noti attori americani M. Pickford e D. Fairbanks (in segno di gratitudine per l’ospitalità). E’ da allora che le “fettuccine all’Alfredo” cominciarono a diventare famose negli Stati Uniti.
Il ristorante di Piazza Augusto Imperatore è, quindi, quello che segue la tradizione familiare di Alfredo Di Lelio e delle sue note fettuccine (cfr. il sito di “Il Vero Alfredo” http://www.ilveroalfredo.it, in cui sono presenti anche informazioni sul franchising).
Desidero precisare che altri ristoranti “Alfredo” a Roma non appartengono alla nostra famiglia.
Vi informo che il Ristorante “Il Vero Alfredo” è presente nell’Albo dei “Negozi Storici di Eccellenza – sezione Attività Storiche di Eccellenza” del Comune di Roma Capitale.

Cordiali saluti
Ines Di Lelio

Inserisci un nuovo commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

PHP code

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.